• 16 LUG 14
    Densitometria ossea (MOC )

    Densitometria ossea (MOC )

    COS’È LA DENSITOMETRIA OSSEA?

    La densitometria ossea è una tecnica diagnostica che permette di valutare la densità e la componente minerale dell’osso.
    Questo tipo di esame è viene impiegato per la diagnosi e il monitoraggio dell’osteopenia e dell’osteoporosi.
    La densitometria ossea utilizza una piccolissima dose di raggi X a doppia energia per stabilire quanti grammi di calcio ed altri minerali sono presenti nel segmento osseo esaminato.
    Le scansioni vengono effettuate a livello della colonna lombare e delle epifisi prossimali dei femori perchè in questi distretti le fratture da osteoporosi si verificano più frequentemente.

    A CHI È RIVOLTO QUESTO TIPO DI ESAME?

    La densitometria ossea è un esame prescritto dal medico per la diagnosi di osteoporosi legata a fattori d’età o all’uso di farmaci particolarmente aggressivi per la struttura ossea.
    In particolare viene eseguita in pazienti in menopausa che vanno incontro alla naturale perdita di calcio e minerali nelle ossa.

    È NECESSARIO ESEGUIRE QUALCHE TIPO DI PREPARAZIONE?

    No, per l’esecuzione di questo esame non è richiesto alcun tipo di preparazione da parte del paziente; sarà tuttavia necessario escludere l’eventuale stato di gravidanza

    È UN ESAME DOLOROSO?

    No, la densitometria ossea non è assolutamente un esame doloroso.

    QUANTO DURA?

    L’esame ha una durata massima di 10 minuti.

    densitometria2 (1)

    Si consiglia di portare con se tutta la documentazione relativa ad indagini diagnostiche eseguite in precedenza. Potrebbero essere di fondamentale importanza per il medico radiologo per un eventuale confronto.